Scorretto Magazine n.4 – Riflessi

25 ottobre

Fumando all’interno dell’ascensore di un palazzo strano, dove risiede l’ospizio di mio padre (all’undicesimo piano).

Fissando lo specchio dell’ascensore da quarantanove minuti. Fermo in un punto imprecisato tra il sesto e il settimo piano.
Residenti e avventori fanno un casino porco, sbattono pugni, imprecano.
Arrivata polizia, manutenzione ascensori, ambulanza.
Ma io non posso sbloccare l’ascensore, perché devo capire.
E non ho capito.
Mi vedo vecchio e sporco. Se io sono neve, l’immagine di me che lo specchio rimanda è sporca come la neve quando la neve è accatastata a bordo strada.
Sento altre imprecazioni e grida, sirena dei pompieri; fanculo.

Ho deciso di leggere il nuovo numero dello Scorretto Magazine sui RIFLESSI in questo schifo di ascensore, e neppure le merdose teste di cuoio mi tireranno fuori.

Nell’editoriale Martellini cita Troisi, e già mi viene voglia di chiudere il magazine, perché di Troisi non ci ho mai capito un cazzo. Ma proseguo, scopro che finalmente hanno raccattato un’illustratrice. Scopro che Avenarius è ancora vivo, lui e suoi bonobi del cazzo. Avrei preferito leggerlo postumo, quel drogato-allucinato-sfigato.

Vedo racconti di autori nuovi, un tale che si firma perfino Helenio Ferrante (!). Un altro ha un nome talmente ridicolo che non riesco neppure a trascriverlo sul mio taccuino. È una roba tipo Sedàn o che ne so.
Poi ci sono i soliti cazzoni.

L’illustratrice si chiama Silvia Perosino ed è donna. Ma prima di qualsiasi giudizio toccherà vederla. Non sono il tipo di uomo che giudica una donna senza prima averla vista. Che senso avrebbe?
[Memo]:
[se Silvia Perosino è una cozza, girare a largo. Sostenere l’insignificanza delle sue illustrazioni col Martellini].
[Se Silvia Perosino NON è una cozza: adularla, complimentarsi, definirla la nuova Charles Addams].
Per il resto: grafica migliorata, racconti buoni, ottime idee.

Sul retro speciale Halloween.
Cazzo, è proprio valsa la pena di far dannare questi trenta coglioni per un ascensore bloccato un’ora e mezza.

Quasi finito di leggere. Pompieri stanno aprendo porta esterna ascensore con flessibile.
Emicrania lancinante. Mio padre lo vedrò un’altra volta.
Sblocco l’ascensore e fanculo a tutti.

eden

Per scaricare la versione PDF clicca qui:

SCM4 Riflessi

SCM Fuoriserie Halloween

Per leggere la versione sfogliabile on line clicca su una delle immagini di copertina qui sotto:

14808916_10210606470707475_1477128452_o


14858537_10210606487707900_2032180375_o

Annunci

3 pensieri su “Scorretto Magazine n.4 – Riflessi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...